WOMEN è una rete internazionale di donne, rappresentanti di associazioni, enti di ricerca, ONG ed Enti Locali. È attiva dal 1999 e nel 2004 si è costituita in associazione riconosciuta. I suoi soci fondatori provengono dall’Italia, dall’Est europeo, dai Balcani, dall’area del Mediterrano ed dal Medio-Oriente.
Lo scopo di WOMEN è la promozione delle pari opportunità nei Paesi dei suoi soci e circostanti, attraverso la cooperazione decentrata.
In particolare, l’azione di WOMEN si fonda sui principi individuati nel corso della IV Conferenza dell’ONU sulle Donne, tenutasi a Pechino nel 1995, come strategia per il miglioramento delle condizioni di vita delle donne. Questi sono da una parte il gender mainstreaming – l’integrazione permanente del punto di vista delle donne in tutti i campi della politica, della legislazione e della programmazione – e dall’altra l’empowerment, l’attribuzione alle donne di responsabilità e potere e nella valorizzazione delle loro abilità e competenze.

Al fine di realizzare i suoi scopi, WOMEN si è dotata di una struttura associativa che prevede un’Assemblea Generale dei soci, che ha il compito di definire gli orientamenti generali e di votare il bilancio, e un Comitato Direttivo, che attua le decisioni prese dall’Assemblea.
A rappresentanza dell’associazione vengono elette due presidenti, una tra i soci Enti Locali e una tra i soci associazioni e ONG. Infine, una segreteria organizzativa gestisce, su mandato delle presidenti, le attività quotidiane dell’associazione.

cosa facciamo

WOMEN ha lo scopo di promuovere la parità di genere e opera per realizzare scambi e progetti, in particolare nell’ambito della cooperazione decentrata, agendo attraverso il dialogo con gli attori dello sviluppo locale valorizzandone le specificità e le esperienze e chiamandoli ad interagire in un’ottica di reciprocità e complementarietà.
WOMEN è quindi un luogo di scambio di esperienze vissute tra donne nella logica di promuovere azioni politiche e riflessioni teoriche volte a restituire loro la dignità in pace e in guerra, costruendo ponti oltre i conflitti e i confini; ne è esempio la realizzazione delle Scuole di Politica, opportunità di confronto e riflessione, per indagare la tematica della mondialità partendo da spunti e prospettive differenti.

WOMEN vuole

  • Promuovere la società civile femminile e luoghi pubblici di donne
  • Mettere a frutto le migliori buone prassi sperimentate per produrre un incremento della presenza femminile nei luoghi di governo locale, regionale e nazionale
  • Promuovere una cultura che valorizzi il sapere, le competenze femminili e le pari opportunità
  • Favorire l’attuazione delle convenzioni sulla parità di trattamento, parità retributiva e la non discriminazione relativamente al lavoro e alla sicurezza sociale
  • Costruire politiche di Welfare
  • Progettare e attuare politiche che assicurino ammortizzatori sociali a favore delle donne svantaggiate.